Print  Tip a friend
 

 

Seminario sul Regolamento europeo
Roma, 21-22 giugno 2010
 
La lingua ufficiale del seminario è l’inglese. E' prevista la traduzione simultanea dall'inglese all'italiano e viceversa.
 
 
Il futuro della regolamentazione europea nel settore dell’agricoltura e dell’alimentazione biologica
 
Programma
 
Lunedì, 21 giugno 2010
 
8.30 - 9.30  Registrazione
9.30   Sessione di apertura

Moderatore: Marco Schlüter, Direttore IFOAM EU Group
 
·         Benvenuto di Cosimo Lacirignola, Direttore dello IAMB-Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari
·         Paolo De Castro, Presidente del Comitato Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo
·         Ministero delle Politiche Agriole, Alimentari e Forestali (…)
·         Christopher Stopes, presidente IFOAM EU
 
10.30 Pausa caffè e conferenza stampa
 
11.00 Sessione plenaria: Il nuovo Regolamento ad un anno e mezzo dalla sua entrata in vigore
 
Moderatore: Francis Blake, Policy Advisor, Soil Association
·         Jean-François Hulot, Commissione Europea, Responsabile dell’Unità Agricoltura Biologica: “The new regulation 1.5 years after implementation” (Il nuovo Regolamento ad un anno e mezzo dalla sua entrata in vigore)
  • Francesco Ancona, Cooperativa Agrinovax “Implementing the new organic regulation – a stakeholder input” (Attuazione del nuovo Regolamento - il punto di vista di un utente
  • Stephan Dabbert, Professore di Economia Agraria, Università di Hohenheim, “Preliminary findings of the Certcost Project” (Primi risultati del progetto Certcost)
  • Giuseppe Lembo, COISPA Tecnologia & Ricerca, ICEA “Organic Aquaculture as a recent example of regulating new organic production areas” (L’acquacoltura biologica: un esempio recente di normativa volta a regolare nuove aree di produzione bio)
  • Gunnar Rundgren, redattore di Organic Standard "Global trends in the regulation of organic farming” (Tendenze globali nella regolamentazione dell’agricoltura biologica)
 
DIBATTITO
 
13.30 Pranzo (Evento in contemporanea: lancio del dossier acquacultura bio nella versione italiana)
 
15.00 Workshop – I sessione (sessioni parallele)
 
Ia -  Il nuovo regime di importazioni dell’UE: le implicazioni per i Paesi terzi e l’area mediterranea
 
Moderatore: Riccardo Cozzo, Bioagricoop e membro del consiglio direttivo di IFOAM UE
Relatore: Sabine von Wirén-Lehr, EOCC
 
·         Herman van Boxem, Commissione Europea, Unità Agricoltura Biologica, "State of play and development of the new import regime"  (Situazione e sviluppo del nuovo regime di importazioni) 
·         Beate Huber, Responsabile settore Sviluppo e Cooperazione, FiBL: “First experiences with the application of certifiers under the new EU import rules and further potentials” (Prime esperienze dell’introduzione della certificazione ai sensi del nuovo regime UE  sulle importazioni e potenziali sviluppi)
·         Jochen Neuendorff, GfRS "How can the new import rules contribute to prevent fraud and what are the weak spots?” (Prevenzione delle frodi con il nuovo regime di importazioni e punti deboli)
·         Samia Maamer Belkhiria, Ministero tunisino dell’Agricoltura e delle Risorse Idriche, rappresentante del MOAN per la Tunisia: “The new EU import rules: opportunities and challenges for Mediterranean Organic Agriculture” (report of the conclusions of 5th MOAN meeting, Tunisia, June 2010)” (Il nuovo regime UE delle importazioni: opportunità e sfide per l’agricoltura biologica mediterranea – Rapporto sulle conclusioni del 5° Incontro MOAN, Tunisia, giugno 2010)
 
Ib - Ostacoli per i piccoli operatori e mercati emergenti 
La nuova regolamentazione: situazione e ostacoli nei mercati emergenti  che presentano un elevato numero di piccole imprese familiari nei paesi balcanici, nell’est europeo e nel Mediterraneo.
 
Moderatore: Alessandro Triantafyllidis, AIAB, coordinator del settore internazionale
Relatore: Lizzie Melby-Jespersen, ICROFS e progetto CERTCOST
 
·         Dorota Metera, Bioekspert Ltd.
·         Jean-François Hulot, Commissione UE, Responsabile Unità Agricoltura Biologica (componente del panel)
·         NN – Settore italiano (…)
 
 
Ic - Requisiti tecnici ed ulteriori sviluppi della trasformazione biologica 
E’ necessaria una revisione dei dettagli tecnici in una verifica degli obiettivi e dei principi del Reg. 834/2007. Il dibattito si va sviluppando rapidamente, e si vengono proponendo nuovi, rilevanti argomenti per il settore.…
 
Moderatore: Bavo van den Idsert
Relatore: Sybille Kyed, Organic Denmark
 
·         Alexander Beck, Presidente SGOP/IFOAM UE  - "IFOAM EU Group view on challenges towards European rules for organic processing" (Il punto di vista del Gruppo IFOAM UE sulle sfide poste dalla legislazione europea per la trasformazione bio)
·         Maria Fladl,  Commissione Europea, Unità Agricoltura Biologica – “Food processing in organic Regulation - state of play and future” (Trasformazione alimentare nel Regolamento bio – stato dell’arte e prospettive future)
·         Paolo Pedon, marketing manager, Pedon Ltd. - "Organic Regulation in practice - challenges for organic processors (Il Regolamento bio nella pratica - le sfide per I trasformatori)

    DIBATTITO
 
16.30 Pausa Caffé
 
17.00 Workshop II Sessione (sessioni parallele)
 
IIa – Nuovi approcci e strumenti complementari per il Regolamento bio
 Discussione su future pratiche e approcci filosofici per lo sviluppo di regole comuni per il settore del biologico – Come regolare il settore dell’agricoltura e dell’alimentazione biologica nella UE? Esiste un approccio migliore in termini di auto-regolamentazione, certificazione di gruppo, etc.?
 
Moderatore: Christopher Stopes
Relatore: Lizzie Melby-Jespersen
 
·         Otto Schmid, ricercatore Senior, FiBL: “New ways of regulating organic food and farming in Europe” (Nuovi approcci per regolamentare agricoltura e alimentazione biologica in Europa)
·         Gunnar Rundgren, redattore,  Organic Standard
·         Bavo van den Idsert, “From EU regulation to self responsibility of the sector” (Dalla Regolamentazione UE all’auto-responsabilità del settore)
·         Jean Francois Hulot, Commissione UE, Responsabile Unità Agricoltura Biologica, (componente del panel)
 
DIBATTITO
 
 
IIb – Nuove aree e nuove sfide per il Regolamento UE sul biologico
La revisione del Regolamento nel 2011, la possibile inclusione di nuove aree ed il ruolo degli standard privati esistenti in Europa.  
 
Moderatore: Marian Blom
Relatore: Sybille Kyed, Organic Denmark
 
·         Maria Fladl, Commissione Europea, Unità Agricoltura Biologica: "Intro to the review of the scope in 2011" (Introduzione alla revisione del campo di applicazione nel 2011)
·         Francis Blake, Policy Advisor, Soil Association, "New areas in the scope of the organic Regulation"(catering, textiles, cosmetics, wild animals) (Nuove aree nell’ambito del Regoolamento del biologico: catering, tessili, cosmetici, animali selvatici)
·         Johan Cejie, KRAV, "Climate standards in organic regulation" (Standard climatici nel Regolamento bio)
 
 DIBATTITO
 
 
 
IIc – Ispezioni sulla base del rischio – dalla teoria alla pratica
Brevi presentazioni sulle ispezioni in base al rischio, seguite da dibattito e scambi di esperienze sull’attuazione ed i possibili percorsi.
 
Relatore: Sabine von Wirén Lehr, EOCC
 
·         Herman van Boxem, Commissione Europea, Unità Agricoltura Biologica
·         Raffaele Zanoli, Associate Professore Associato di Marketing agro-alimentare, Facoltà di agricoltura, Università Politecnica delle Marche, Ancona
·         Fabrizio Piva, CCPB -FederBio
·         Alexander Beck, Presidente SGOP- IFOAM UE
 
 DIBATTITO
 
18.30 Fine della prima giornata
 
 
#################################
 
Martedì 22 giugno 2010
 
9.00 Introduzione
 
9.30 Relazioni dei relatori dai Gruppi di Lavoro e discussione  
 
Moderatore: Antonio Compagnoni, ICEA
 
11.30 Tavola Rotonda finale: " The way forward: Challenges for organic regulation in the next decade" (La via da seguire: sfide per la Regolamentazione del biologico nella prossima decade)
 
Moderatore: Stephan Dabbert, Professore di Economia Agraria, Università di Hohenheim
 
  •     Jean Francois Hulot, Commissione UE, Responsabile Unità Agricoltura Biologica
  •     Michel Reynaud, Presidente EOCC
  •     Bavo van der Idsert, vice presidente IFOAM UE
  •     Thomas Dosch, vice presidente IFOAM UE
  •     Paolo Carnemolla, Presidente FEDERBIO
  •     Andrea Ferrante, Presidente AIAB
 
13.00 Commenti di chiusura
    Christopher Stopes, IFOAM UE, Presidente
 
13.30 Fine della Conferenza